Pubblica nuovo annuncio Pubblica nuovo annuncio
Autore: 
Apartment cleaning
Categoria: 
Infermieri e baby sitter
Creato: 
16 Dicembre 2015
Visualizzazioni: 
466

Una famiglia come il personale di servizio per una villa di campagna.

 

L’assunzione di una coppia familiare per una villa di campagna e’ la soluzione piu’ razionale per molti uomini d’affari. Pero’ ci sono alcuni aspetti che bisogna prendere in considerazione nel processo dell’assunzione al lavoro di una famiglia. Prima di decidere di assumere al lavoro una coppia familiare bisogna capire perche’ proprio questa e’ la soluzione ottimale per servire una villa.

 

Perche’ una coppia familiare e’ una soluzione vantaggiosa per l’assunzione al lavoro ?

 

Per capire che l’assunzione al lavoro di una coppia familiare sia una soluzione vantaggiosa basta fare uso di una calcolatrice. Se si fa un calcolo diventa chiaro che la paga per una coppia e’ molto piu’ bassa rispetto alla paga per due persone singole. Anzi una coppia familiare abita sullo stesso territorio. Puo’ essere una piccola casa oppure un locale di abitazione per il personale. Le persone singole invece hanno bisogno come minimo   due appartamenti separati.

 

I coniugi non avranno bisogno del tempo per trovare il contatto tra di loro a differenza delle persone singole perche’ si aiutano a vicenda e dimostrano intercambiabilita’.

 

L’assunzione dei coniugi con l’alloggio.

 

Di solito le coppie familiari vengono assunte al lavoro presso una villa con l’alloggio. Questo e’ comodo anche per il datore di lavoro perche’ si assicura la sorveglianza di ventiquattr’ore della vila: sia dell’edificio che del territorio adiacente.

 

 

Per quanto riguarda i giorni festivi e le ferie questi aspetti vengono concordati a parte. Di regola sono previsti uno o due giorni festivi in una settimana e possono essere fissi oppure ad alternanza. Qualcuno preferisce il sistema di accumulo dei giorni festivi. Le ferie di solito prevedono due settimane retribuite.

 

E’ importante se i coniugi vanno in ferie assieme oppure preferiscono di farlo separatamente cio e’ a turni. Se sono concordate le ferie a turni, il datore di lavoro non deve cercare i lavoratori provvisori in sostituzione della coppia assente.

 

Una scelta corretta di una coppia di coniugi per il lavoro presso una villa.

 

La scelta dei coniugi deve avvenire in base alle esigenze del datore di lavoro. Bisogna sapere che una coppia familiare sono assistenti  ma non sono specialisti in un campo preciso. Non bisogna chiedere alla donna assisitente che lei faccia da insegnante delle lingue straniere oppure di altre discipline per il bambino. In questo caso ci vuole una governante con una formazione professionale.

 

Non bisogna neanche aspettare dalla donna assistente che diventi una bambinaia perfetta per il bambino. Come minimo deve avere un’istruzione medica e pratiche pedagogiche. Se nella famiglia del datore di lavoro c’e’ un bambino lattante la donna assistente non deve fare altri lavori di casa.

 

Non bisogna chiedere l’impossibile neanche dall’uomo assistente. Lui non e’ obbligato ad essere un’autista scelto oppure uno chef di altissima qualifica.

 

Quali sono le funzioni di una coppia di coniugi presso una villa?

 

Le priorita’ debbono essere poste in modo giusto. Una volta definiti i requisiti per una coppia famigliare in qualita’ di lavoratori, il datore di lavoro puo’ cominciare la ricerca dei candidati.

 

Se il datore di lavoro cerca una coppia familiare tramite un’agenzia, lui deve concordare in anticipo una serie di aspetti con i funzionari dell’agenzia. Per esempio il datore di lavoro puo’ richiedere dalla donna assistente la capacita’ di cucinare bene. Cosi’ si puo’ trovare una cuoca decente per preparare le piatanze di famiglia. Si puo’ richiedere la sorveglianza a un bambino. Ma bisogna capire che richiedere tutto non e’ possibile. Se per voi la pulizia nella casa e’ un fatto molto importante che prevede la  pulizia delle superfici complesse oppure di una guardaroba del tipo VIP, conviene concordare in anticipo tutti questi aspetti.

 

Segnala un abuso Stampa